Seguici su:

Ti senti stanco? Potresti soffrire di un disturbo del sonno

Ti senti stanco? Potresti soffrire di un disturbo del sonno

Suona la sveglia, ti alzi come tutte le mattine, corri in cucina a prepararti un buon caffè, ti infili in doccia e ti prepari per uscire. Ma la sensazione che ti porti addosso mentre vai al lavoro è quella di non aver riposato bene, di non aver dormito abbastanza. Durante tutta la giornata sbadigli, senti le energie sotto i piedi. Potresti soffrire di un disturbo del sonno.

In particolare, potresti essere affetto dalla sindrome da apnea notturna, meglio nota come Sleep Apnea Hypopnea Syndrome, ossia da un insieme di episodi di arresto o riduzione della respirazione con conseguenti risvegli (la maggior parte delle volte incoscienti) che frammentano il sonno e lo fanno meno ristoratore.

Tecnicamente, l’apnea è una vera e propria pausa respiratoria che avviene durante la fase del sonno, e può durare da 10 a diversi secondi. L’ipopnea, invece, è una riduzione del normale flusso aereo nel respiro di almeno il 50%.

Purtroppo, gran parte delle persone non si accorge di avere questi disturbi.
Infatti, solo nelle sindromi di media o elevata gravità il paziente presenterà sonnolenza o comunque una riduzione delle capacità cognitive durante le ore diurne.
In alcuni casi, ma rari, sono presenti dei risvegli con la sensazione di soffocamento fame d’aria e tachicardia.
L’unico elemento spesso frequente è il russamento notturno, si stima, infatti, che circa il 50% dei pazienti russatori cronici siano affetti da una sindrome delle apnee ostruttive del sonno.

Il russamento notturno, quindi, oltre ad essere una problematica sociale, su cui molto spesso si ironizza, è un vero e proprio campanello d’allarme per la sindrome da apnea notturna, una condizione che può portare, con il tempo, ad innumerevoli problematiche di salute.

Dormire bene è fondamentale per svolgere le nostre attività sociali ma anche per permettere al nostro corpo di rigenerarsi e ricaricare le energie.

Per maggiori informazioni clicca QUI

Fabio Filiaci
Articolo pubblicato da:
Fabio Filiaci
Laureato nel 2003 in Medicina e Chirurgia presso La Sapienza Università di Roma, si è in seguito specializzato in Chirurgia Maxillo-Facciale con una tesi sulle malformazioni maxillo-facciali e i disturbi respiratori del sonno.
Prenota subito una visita online

Prenotare un appuntamento con il Dott. Fabio Filiaci, in maniera semplice e veloce.